Entra e scopri perché a volte i sogni non si realizzano

 

Se puoi sognarlo
puoi farlo”
W. Disney

Quante volte hai sentito o letto la citazione di Walt Disney con cui abbiamo aperto questo post?

Se puoi sognarlo, puoi farlo” è una delle frasi più amate nella storia: la si trova numerose volte sfogliando i diari degli adolescenti a scuola, nei graffiti sui muri, in migliaia di siti internet, libri e articoli, magliette, stencil, magneti, pagine Facebook…e ora anche nel nostro post di questo lunedì.

Qual è il motivo del successo strepitoso di questa frase che, pur essendo sentita e risentita, continua a piacere, ispirare, incoraggiare e riempire di speranza milioni di persone?

Il motivo è che questa frase mette in luce il potere creativo di ognuno di noi, nello specifico il potere che abbiamo di creare la nostra realtà, realizzando in maniera concreta i contenuti della nostra immaginazione. In altre parole, il potere di far avverare i nostri sogni! Non è questo a cui aneli profondamente anche tu?

Forse come a molti anche a te leggendola si accende la speranza che, se riuscirai a visualizzare così chiaramente ciò che desideri, potrai finalmente ottenerlo. E, tutto sommato, anche se può essere che finora tu non ci abbia provato con costanza e metodo, visualizzare qualcosa non ti pare così difficile, anzi, lo senti come uno strumento potenzialmente alla tua portata, è così?

Lo stesso vale per l’enorme successo del pensiero positivo e del potere delle affermazioni: stando a quanto ci assicurano i massimi esponenti mondiali della crescita personale, prima fra tutte Louise Hay, la regina delle affermazioni, basta scegliere quelle giuste, ripeterle molte volte al giorno, ed è possibile far sì che si trasformino in realtà.

Ora vogliamo chiarirti subito che noi crediamo immensamente nel potere creativo delle visualizzazioni e delle affermazioni come mezzi per cambiare la nostra realtà esterna e ne abbiamo più volte testato l’efficacia e la potenza, in primo luogo su noi stesse, e poi su molti nostri clienti!

Il punto su cui vogliamo portarti a riflettere qui è: come mai, pur conoscendo e applicando le tecniche di visualizzazione, facendo le giuste affermazioni, spesso le persone continuano a non manifestare nella realtà i risultati che desiderano?

Perché ci sono moltissime persone che continuano anzi a creare nella loro realtà l’esatto opposto di quello che dicono di desiderare,
e di ciò che affermano quando recitano anche più volte al giorno potenti frasi positive?

Per farti un esempio concreto: ti è mai capitato, o conosci qualcuno a cui è capitato, di dire con convinzione di volere più denaro, o una relazione soddisfacente, o di affermare con le giuste tecniche di pensiero positivo qualsiasi altro desiderio, continuando però a creare lo stesso tipo di realtà insoddisfacente da cui vorrebbero allontanarsi?

Usiamo qui consapevolmente il termine “creare la realtà” perché in tutti i casi, sia che la creazione sia quella che desideriamo, sia che apparentemente sia l’opposto, siamo sempre e comunque noi a creare la nostra realtà.

Il fatto è che

noi riusciamo sempre e senza eccezione a creare la realtà corrispondente a quelli che sono i pensieri, le emozioni e le convinzioni radicate nel nostro inconscio,
(e non nella nostra mente conscia!)

Ciò che è importante non sono tanto le frasi che ci diciamo razionalmente perché, per quanto belle, incoraggianti e rinforzanti possano essere, se a livello profondo e viscerale proviamo stati d’animo in contrasto con le emozioni suggerite da quelle frasi e continuiamo ad avere sempre le stesse credenze e idee sul mondo con cui siamo cresciuti e ci hanno limitato finora, queste avranno sempre la meglio.

Quindi

Per riuscire a creare la realtà che desideri è importante che
la tua parte conscia e quella inconscia siano allineate,
e cioè che credano e vogliamo la stessa cosa!

Questo è un passaggio fondamentale per trasformarti in un creatore consapevole della tua realtà e non continuare a creare alla cieca, pilotato da un sabotatore interno che tiene il timone della tua vita senza che tu nemmeno lo sappia!

Sono state messe a punto molte tecniche per accedere e comunicare con quella parte “inconscia” di ciascuno di noi per fare in modo che diventi una nostra alleata. La meditazione, l’ipnosi, il thetahealing, le visualizzazioni guidate in stati leggermente alterati di coscienza sono solo alcuni degli strumenti che hai a disposizione per accedere alla tua “stanza dei bottoni” e ai tuoi programmi interni.

Oggi vogliamo svelarti un trucco semplicissimo e subito alla tua portata per comunicare con il tuo inconscio e rendere molto più potenti ed efficaci le affermazioni positive che da oggi in poi sceglierai di usare: dille quando ti trovi in uno stato di coscienza leggermente alterato!

Ad esempio al mattino, quando ti trovi nel momento di passaggio tra il sonno e la veglia, hai una grande occasione: il tuo cervello emette onde alpha (mentre quando sei sveglio e cosciente funziona a onde beta).
È come se la porta che separa conscio e inconscio fosse socchiusa e ti trovassi quindi in uno stato altamente favorevole ad essere influenzato da qualsiasi input e informazione ti raggiunga in quel momento.
Questo è il momento di dire le affermazioni positive o di indugiare in un’immagine o una breve visualizzazione!


 

Questa settimana preparati la sera prima una frase potente o un’immagine che descriva ciò che desideri ottenere e appena sveglio richiamala alla memoria in maniera dolce, continuando a oscillare tra il sonno e la veglia e godendoti quel momento.

E poi verifica in che modo le affermazioni e le visualizzazioni prendono forma nella tua vita!


I temi della creare la propria realtà e del riuscire a comunicare con la nostra parte più profonda appartengono agli archetipi del Creatore e del Mago.

Se vuoi ricevere tanti spunti pratici e una guida su come sviluppare queste parti di te consulta la nostra pagina di Counseling e Coaching e chiamaci per prenotare un incontro.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo commento e raccontaci gli effetti che ha avuto questo esercizio su di te!

Ti piacciono i nostri contenuti? Aiutaci a diffonderli!