Come rigenerare il tuo corpo dagli stress quotidiani e diventare più produttivo in soli 10 minuti

Lo sapevi che sempre più ricerche stanno dimostrando che prendersi un tempo dai 20 ai 60 minuti  per riposare a metà giornata, sia una delle migliori scelte per la nostra salute fisica e mentale?
E se il nostro corpo e la nostra mente stanno bene ne beneficeranno la qualità della nostra vita e delle nostre performance professionali!

Il famoso “sonnellino”, lungi dall’essere una buona abitudine solo per i piccini,  oltre che più riposati ci rende in grado di affrontare le successive 8 ore di veglia con maggiore attenzione, concentrazione, precisione e con un umore migliore!

Il principio è semplice da comprendere, quasi ovvio: riposando le nostre batterie si ricaricano.

La notizia interessante è che dormire non è l’unico modo per far riposare e rigenerare la nostra mente, esiste un’altra strada che è altrettanto efficace e richiede tempi addirittura minori: meditare, entrando in uno stato di rilassamento molto profondo.

Studi condotti su piloti di aerei e ricerche della  Harvard University dimostrano che facendo riposare la mente migliora anche la memoria, si esalta il pensiero creativo, si riducono stress e rischi di infarto, di ictus, di diabete e di aumento di peso.

Tutto questo dipende dalle onde prodotte dal nostro cervello.
Infatti al mattino a livello cerebrale abbiamo un picco naturale di produzione di onde alfa che ci rende efficienti e performanti nelle prime ore del giorno.
Questo livello è destinato progressivamente e drasticamente a calare dopo l’ora di pranzo quando iniziamo a produrre onde betae gamma  che ci rendono meno lucidi e più facilmente predisposti ad entrare in situazioni di stress.
Nella seconda metà della giornata quindi siamo molto meno produttivi e più inclini all’errore.

Una volta si diceva “la concorrenza non dorme”, oggi invece è stato scoperto che dormire (o ancor meglio meditare!) in pausa pranzo sul lavoro sono vere scelte strategiche che ci rendono più competitivi!

La buona notizia di questa settimana è che ti bastano soli 10 minuti di meditazione o rilassamento profondo dopo pranzo per  stimolare la produzione di onde alfa e di onde teta che ti riportino alla stessa condizione di inizio giornata se non addirittura in uno stato di efficienza migliore.
In alternativa puoi riposare 20 minuti.


Questa settimana l’esercizio è molto pratico

  • Oggi dai un voto da 1 a 10 alla tua “presenza mentale”
  • Per i prossimi 6 giorni prenditi un tempo tutto per te dopo pranzo
  • Scegli tra meditare 10 minuti oppure dormire 20 minuti.
  • Dopo 6 giorni osserva come e quanto è migliorata la tua presenza mentale

 Facci sapere cosa è cambiato!

Ti piacciono i nostri contenuti? Aiutaci a diffonderli!