Un dettaglio che fa la differenza

La primavera è ufficialmente iniziata e sappiamo bene che a questa stagione si associa spesso un desiderio di rinnovamento.
Per questo oggi vogliamo suggerirti un piccolo cambiamento che avrà grandi effetti sul tuo livello di felicità: parliamo di linguaggio, o meglio di alcune delle parole che usi.

Intanto, lo sai che le parole con cui ti esprimi sono profondamente legate ai tuoi processi psicologici e fisici, e ogni cambiamento nel tuo linguaggio produce, in qualche misura, una trasformazione nel tuo rapporto con te stesso e con gli altri?
Stati d’animo diversi sono caratterizzati da diversi tipi di linguaggio e oggi vogliamo rivelarti una delle parole più usate dalle persone felici.

Prima di farlo facciamo un esperimento!

Formula tre semplici frasi utilizzando il verbo “DEVO”
Ed esempio potresti dire:    “devo andare in palestra” “devo guadagnare di più” “adesso devo lavorare”

Ascolta come stai fisicamente ed emotivamente nel pronunciare queste frasi.
Ora rileggi le stesse frasi sostituendo il “devo” con un “VOGLIO”.

Nel nostro esempio:      “voglio andare in palestra” “voglio guadagnare di più” “adesso voglio lavorare”

Potresti obiettare “mai io non voglio lavorare, devo farlo!”.
In questo caso puoi chiederti: Cosa succederebbe sul lungo periodo se non lo facessi? Chi mi obbliga?
Rispondere a queste domande ti permetterà di capire che non sei costretto a farlo, nessuno ti punta una pistola alla testa! Sono tutte tue scelte compiute magari per evitare conseguenze peggiori.
In fondo quindi…vuoi farlo!

Rileggi quindi le frasi con il “VOGLIO”. Che effetto ti fanno? In che modo è cambiato il tuo stato interno?
Facendo veramente contatto con le parole che hai pronunciato sicuramente sperimenterai maggiore leggerezza e senso di “potere” rispetto alle frasi col “Devo”.

Quando usi il verbo “dovere” perdi il contatto con te stesso, con il tuo desiderio e con i tuoi reali bisogni. E’ come se abdicassi alla tua volontà lasciando che sia una forza esterna a guidarti. L’uso del “devo” si traduce a livello emotivo in una sensazione di pesantezza e a livello fisico in una rigidità e accumulo di tensione soprattutto nella zona delle spalle. E’ come se tu avessi uno zaino carico…carico di “doveri”!

Cosa succede invece se usi “Voglio”?
Col ” Voglio” ti riconnetti al tuo centro, torni ad essere guidato dai tuoi bisogni e desideri, e fisicamente sperimenti leggerezza e una rinnovata vitalità!
“Voglio” è proprio una delle parole più usate da chi è felice e la buona notizia è che, a prescindere dal tuo stato interno, semplicemente usandola diventerai più felice anche tu!

Ecco quindi l’esercizio di Felicità che ti suggeriamo per questa settimana:

  1. Osserva come usi nel tuo linguaggio i verbi “Devo” e “Voglio”
  2. Sostituisci con VOGLIO ogni tuo DEVO. Se non si presta totalmente, puoi utilizzare anche scelgo, decido, è preferibile per me, posso.
  3. Nota i benefici che questo semplice cambiamento porta al tuo stato interno e al tuo quotidiano livello di felicità.

Facci sapere cosa cambia!

 

Ti piacciono i nostri contenuti? Aiutaci a diffonderli!