Come sarebbe se il mondo fosse un luogo dalle illimitate possibilità?

 

Che tu creda di farcela o di non farcela
avrai comunque ragione
.

H. Ford

Ti è mai capitato di trovarti male in una situazione ma di continuare a rimanerci per la paura di non trovare di meglio?

Ad esempio, da anni la tua relazione non ti soddisfa e tu continui a starci, raccontandoti la scusa che lo fai perché “comunque un po’ ci tieni” e vuoi “provarci fino in fondo”. Ma dentro di te puoi ammettere la verità: hai una gran paura di restare sola (o solo) e preferisci una relazione insoddisfacente piuttosto che rischiare di trovare anche di peggio o addirittura rimanere single.

O ancora, il lavoro che fai non ti piace, vivi la settimana in attesa che arrivi il venerdì e l’anno in attesa delle ferie…ma piuttosto che metterti in gioco per trovare di meglio stringi i denti e te lo fai andare bene. Ecco un’altra verità: ciò che ti spinge a rimanere è la paura che fuori non ci siano possibilità migliori per te, che il tuo curriculum non sia poi così interessante, e se molli ciò che hai rischi di non trovare più qualcuno che ti prenda!

Quanti altri esempi puoi trovare di situazioni in cui tieni un “basso profilo”, accontentandoti di una vita che non ti piace, per la sfiducia nella tua possibilità di trovare, avere o essere qualcosa di meglio? O di volte in cui rinunci a priori a ottenere ciò che vuoi per lo scetticismo e il pessimismo di fondo rispetto alle reali possibilità di cambiamento che la vita può offrirti?

Ogni volta che fai così pensi e agisci a partire da una “mentalità di Carenza”, cioè una visione del mondo come di un luogo angusto dalle limitate possibilità, che ti porta a sentire frequentemente emozioni come la delusione e il senso di impotenza e di ingiustizia.
Ecco alcuni dei pensieri e delle convinzioni che sono frequentemente generati da questo tipo di mentalità:

  • Ci sono risorse scarse e devo tenermi stretto ciò che a fatica ho conquistato
  • “Meglio poco che niente”
  • “Chi si accontenta gode”
  • “Meglio non cambiare che rischiare di essere deluso di nuovo”
  • “Meno aspettative ho, meno rimarrò ferito”
  • “Sono impotente di fronte alle ingiustizie della vita”
  • “Siccome non sono un granché è meglio che mi conformi e accetti “quel che passa il convento”.

Se in qualcuna o in tutte queste frasi riconosci qualcosa di te sappi che vivendo all’interno di questo paradigma mentale riduci, limiti e soffochi te stesso e le tue possibilità di costruirti un’esistenza felice.

Scommettiamo che non è questo che vuoi!

Come sarebbe invece se il mondo fosse un luogo dalle illimitate possibilità?

Come sarebbe se tu avessi sempre il potere e la libertà di scegliere tra le molte strade a disposizione per essere felice?

Un passo essenziale per fare esperienza di una vita piena di gioia e significato è quello di passare dalla mentalità della carenza alla mentalità dell’Abbondanza.

Solo riuscendo a vedere il mondo come un luogo strabordante di opportunità e possibilità potrai effettivamente renderlo tale ed esprimere il meglio di te.

Come fare a fare questo salto di paradigma?

Ti suggeriamo di piantare dei semi nel giardino dell’abbondanza facendo il nostro Esperimento dell’Abbondanza:


Solo per 7 giorni pensa, agisci e vivi come se tu credessi vere queste affermazioni (ti suggeriamo di stamparle e appenderle in un luogo ben visibile ogni giorno):

  • Ci sono risorse illimitate a mia disposizione”
  • “Posso lasciar andare ciò che non mi piace per trovare ciò che va bene per me
  • “Esprimo, sono e do il meglio di me”
  • “Sono grato alle delusioni e agli errori perché mi permettono di avvicinarmi più velocemente allo scopo della mia vita ”
  • “Penso in grande e agisco con realismo, un passo alla volta”
  • “Sono responsabile dei miei pensieri, emozioni ed azioni e ho sempre una scelta di fronte ad ogni evento della vita”
  • “Così come tutte le altre persone anche io sono un essere unico e speciale e decido di vivere con autenticità”.

 

La “mentalità di carenza” e la sfiducia nella vita sono alcuni dei “lati Ombra” dell’archetipo dell’Orfano. Nella nostra Vacanza-seminario in Carinzia esploreremo questi aspetti e impareremo a trasformarli nelle qualità positive dell’Archetipo, cioè la responsabilità personale, l’indipendenza e l’ottimismo realistico.

dal 18 al 21 agosto 
ChAngel Your Life – Alle Origini del Potere interiore
Una vacanza di crescita personale

Panorama-5-kl

E’ una vacanza diversa dalle altre: 4 giorni di relax e cura
per il corpo e per la mente,
durante i quali inizierai il vero Viaggio di scoperta
all’interno dei tuoi archetipi interiori.

Leggi di più

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo commento e raccontaci gli effetti che ha avuto per te fare l’Esperimento dell’abbondanza.

Ti piacciono i nostri contenuti? Aiutaci a diffonderli!