Quarantena con bambini e ragazzi

il nostro obbligo nei confronti del bambino è dargli un raggio di luce, e seguire il nostro cammino.” 

(Maria Montessori)

Caro genitore in quarantena, come stai?
C’è chi scommette che persino la Montessori in questo periodo di co-presenza forzata avrebbe avuto le sue difficoltà.

Tu come te la stai cavando?

Siamo certe che tu stia facendo del tuo meglio.

 

Cosa vuol dire fare del proprio meglio?

Innanzitutto è importante spiegare cosa NON vuol dire.
Non significa di certo essere sempre al top, non fare errori o non avere momenti di sconforto.
Questi ci stanno tutti!
Sei un essere umano ed è normale che tu abbia anche momenti più bassi ora che le variabili da gestire sono aumentate, in tempi veloci e con spazi ristretti a disposizione.
Come genitori fare il nostro meglio significa cadere, e rialzarsi ri-orientandoci verso ciò che nel profondo vogliamo, per dirlo alla Montessori “seguendo il nostro cammino”, ovvero con comportamenti coerenti con i nostri Valori.

 

Cosa vuoi per i tuoi figli?

Un’altra cosa di cui siamo certe è che tu voglia il meglio per i tuoi figli.

Vuoi dargli quel raggio di luce, anche e soprattutto in questi tempi un po’ bui.

Ma, come fare?

Da quando abbiamo iniziato a diffondere i nostri video sulla RESILIENZA attraverso il canale YouTube di ChAngel molti genitori ci hanno scritto facendoci questa domanda.

Noi ci occupiamo soprattutto di adulti quindi abbiamo deciso di fare questa domanda a una psicologa specializzata nelle fasce d’età da 0 a 6 anni, e da 7 a 13 anni.

Da questa collaborazione è uscita la nostra VIDEO-INTERVISTA a Silvia Zanette sulla quarantena con bambini e ragazzi.

Questo è un tema che come genitori ci tocca da molto vicino e se troverai utile il lavoro che abbiamo fatto per te, anche solo per 1 consiglio, ti chiediamo di diffonderlo tra tutti i genitori che conosci, perché sappiamo che sono in tanti ad averne bisogno in questo periodo!

Nel video troverai le risposte a queste domande:

  • Quali sono le sfide psicologiche che bambini e ragazzi si trovano ad affrontare in questo periodo?
  • Cosa possiamo considerare “normale” in questo momento?
  • In quali errori rischiamo di cadere noi genitori nei confronti dei nostri figli, in questa fase di emergenza per il covid-19?
  • Cosa possiamo fare attivamente per star loro vicino e aiutarli ad attraversare al meglio questo momento?

 

GUARDA IL VIDEO – Bambini in quarantena


NB: iscriviti al nostro canale YouTube e attiva le notifiche per essere subito informato dell’uscita dei prossimi video.

Due abbracci e a presto!

Marta e Martina

 

 

Ti piacciono i nostri contenuti? Aiutaci a diffonderli!